Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca qui. Chiudendo questo banner con un click sul seguente tasto OK , scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

https://myprofile.panasonic.eu/login?lang=it_IT&{0} /servlet/saml/logout4eu?{0} //shop.panasonic.it/s/Sites-IT-B2C-Site/dw/shop/v13_6{0}?client_id=10d38a11-2677-4619-8f77-3dd61bcd19b6 #.###,00 010 010 //panasonic.purchase-now.it/it/Widgets/Fluid/{0} //panasonic.purchase-now.it/Products/MultipleInStock/Fluid/{0}

Riduzione delle emissioni di CO2

Panasonic riduce le emissioni di CO2 in vari modi,
nei prodotti, nelle attività di produzione, logistica e negli uffici.

Il riscaldamento globale è ormai un problema che richiede un intervento urgente. Panasonic lavora per ridurre le emissioni di CO2, che si ritiene siano la causa del riscaldamento globale, sia nel prodotto finito che durante la produzione. Poiché i prodotti elettrici consumano più energia durante l'utilizzo che in fase di produzione, Panasonic cerca di ridurre le emissioni di CO2 in base a quattro principi: risparmio dell'energia, creazione di energia, immagazzinamento dell'energia e gestione dell'energia.

Un esempio tipico dello sviluppo di prodotti a risparmio energetico è ECONAVI, una funzione che attraverso i sensori identifica gli sprechi e di conseguenza permette di risparmiare energia elettrica. Tra i prodotti per la creazione di energia sono inclusi i sistemi per la produzione di energia fotovoltaica e i sistemi di cogenerazione con celle a combustibile per la casa. Per quanto riguarda l'immagazzinamento sono disponibili prodotti come le batterie agli ioni di litio. Sul fronte della gestione dell'energia, Panasonic ha sviluppato e lanciato un sistema per la creazione e l'immagazzinamento di energia, che consente un utilizzo intelligente dell'elettricità collegando un generatore di energia fotovoltaico con batterie e un Smart HEMS (un sistema di gestione dell'energia elettrica per ambienti domestici).

Per quanto riguarda le attività produttive, portiamo avanti processi "green" con lo scopo di ridurre il nostro impatto ambientale a un valore prossimo allo zero in tutti gli stabilimenti Panasonic in ogni parte del mondo. Nell'ambito di queste attività, abbiamo introdotto sistemi di gestione dell'energia in circa 300 stabilimenti in tutto il mondo e stiamo riducendo il consumo energetico grazie allo studio delle condizioni di utilizzo dell'energia e ai risultati ottenuti con le misure di riduzione.
Oltre a queste misure, promuoviamo anche in modo rigoroso la riduzione di emissioni di CO2 attraverso varie attività che riguardano la logistica e gli uffici, insieme ai nostri partner.

Riduzione delle emissioni di CO2

Ridurremo le emissioni di CO2 nelle attività di produzione e nei prodotti/servizi forniti.

Riciclo delle risorse

Panasonic contribuisce a creare una società sostenibile attraverso una produzione orientata al riciclo preservando per il futuro le limitate risorse.

Con la rapida crescita economica a livello mondiale, i problemi legati alle risorse stanno ottenendo maggiore attenzione e risonanza sociale. L'estrazione di nuove risorse e materiali non solo ha un impatto sull'ambiente globale, ma può provocare l'esaurimento delle risorse minerali e un rapido aumento dei prezzi dei materiali.

Facendoci carico delle nostre responsabilità come azienda produttrice, stiamo lavorando a varie iniziative per ridurre il più possibile la quantità di nuovi materiali utilizzati. Una di queste iniziative riguarda l'uso di risorse riciclate in base al concetto da prodotto a prodotto. Separiamo le parti in plastica da prodotti come televisori, frigoriferi, condizionatori e lavatrici o asciugatrici al termine del loro ciclo di vita e le ricicliamo per ottenere materiali da utilizzare in diversi elettrodomestici. Inoltre, i metalli riciclati vengono utilizzati come materiali per le custodie.

Oltre a queste attività, cerchiamo di garantire uno spreco pari a zero riducendo al minimo lo smaltimento finale. A Singapore, ad esempio, la sabbia usata per la produzione di componenti per i compressori dei frigoriferi veniva smaltita in apposite discariche. Ora però viene trattata e selezionata per essere riutilizzata come materiale principale nel processo di produzione o come materiale da costruzione da parte di altre aziende. Questo ha portato a una riduzione significativa della quantità di materiale di scarto e a un risparmio in termini di sprechi, costi di approvvigionamento dei materiali e costi di smaltimento.
Contribuiremo a realizzare migliori standard di vita e una società sostenibile attraverso la promozione continua della produzione orientata al riciclo.

Riciclo delle risorse

Ci impegneremo a utilizzare le risorse in modo efficiente seguendo i principi della produzione orientata al riciclo.

Utilizzo attento delle risorse idriche limitate

Panasonic lavora allo sviluppo di prodotti per il risparmio di acqua e per la conservazione delle risorse idriche nelle attività di produzione

Il 98%  dell'acqua sulla Terra è acqua marina. Del restante 2% di acqua dolce, escludendo i ghiacciai e altre risorse idriche non accessibili, la quantità di acqua disponibile in laghi, fiumi e corsi d'acqua sotterranei vicini alla superficie terrestre è meno dello 0,01%. Secondo il Report sui rischi globali pubblicato dal Forum economico mondiale nel gennaio del 2015, la crisi legata all'uso dell'acqua è indicata come rischio principale con l'impatto globale più alto.

Considerando questi dati e per garantire la disponibilità necessaria di acqua per abitazioni, impianti industriali e agricoltura in modo da ottenere e conservare un ambiente vitale sano, Panasonic si sta attivando per conservare le risorse idriche nei prodotti stessi e nelle attività di produzione. Analizzando attentamente l'uso dell'acqua attraverso i nostri prodotti, abbiamo sviluppato funzionalità che consentono di conservare una quantità considerevole di acqua sfruttandola al massimo grazie al miglioramento dei sistemi di controllo del flusso e all'uso ciclico. Tali prodotti includono lavatrici e asciugatrici, lavastoviglie, water con acqua tiepida e cappe piatte con funzione autopulente.

Nei nostri processi di produzione, cerchiamo di ridurre l'impatto ambientale utilizzando un volume inferiore di acqua nuova e scaricando un volume inferiore di acqua di scarto, recuperandola e riciclandola. Prendiamo ad esempio lo stabilimento di Nishikinohama della Eco Solutions Company di Panasonic che produce pannelli solari. Qui l'acqua scartata viene riutilizzata rendendola nuovamente pura con un sistema di filtraggio delle impurità tramite un altro depuratore. Grazie a queste iniziative, nell'anno fiscale 2015 (1 aprile 2014 - 31 marzo 2015), l'uso dell'acqua nello stabilimento è stato ridotto dello 0,4% e in ogni singola unità si è registrato un miglioramento del 23,6% rispetto all'anno precedente.

Utilizzo attento delle risorse idriche limitate

Preserveremo le risorse idriche mediante un uso efficiente dell'acqua e la prevenzione delle contaminazioni.

Riduzione dell'impatto delle sostanze chimiche

Panasonic gestisce le sostanze chimiche lungo tutta la catena di
distribuzione per proteggere i clienti e l'ambiente.

Utilizzate negli elettrodomestici e in altri prodotti per la casa, le sostanze chimiche favoriscono il nostro stile di vita in molti modi. Tuttavia, poiché determinate sostanze chimiche hanno un impatto dannoso sulle persone e sull'ambiente, è importante gestirle fin dalle fasi di sviluppo e produzione, tenendo conto degli effetti sulla salute e sull'ambiente durante l'utilizzo da parte del cliente e dopo lo smaltimento.

Basandosi su queste considerazioni, Panasonic si attiene alle leggi e alle normative in materia in ogni paese e intraprende attività aziendali in linea con i propri principi di base per la riduzione dell'impatto delle sostanze chimiche per l'intero ciclo di vita del prodotto: dall'approvvigionamento dei materiali alla produzione, all'uso da parte del cliente, fino allo smaltimento.

Panasonic si impegna a identificare le sostanze chimiche presenti nei prodotti. Valutando l'impatto sulle persone e sull'ambiente e interrompendo volontariamente l'uso di sostanze chimiche che presentano potenziali rischi, Panasonic punta a offrire prodotti sicuri e non dannosi.
Inoltre, per evitare l'inquinamento atmosferico e idrico e la contaminazione del suolo nelle aree in cui si trovano i propri stabilimenti, nonché per prevenire effetti negativi sui residenti, Panasonic si impegna a ridurre la quantità di sostanze chimiche utilizzate negli stabilimenti migliorando i metodi di produzione.

Riduzione dell'impatto delle sostanze chimiche

Ridurremo l'impatto delle sostanze chimiche sulla salute e sull'ambiente.

Conservazione della biodiversità

Panasonic lavora per conservare la biodiversità in tre aree principali:
i prodotti, l'approvvigionamento e l'uso del territorio.

Le nostre attività sociali si fondano sulle ricchezze naturali (l'ecosistema) come la terra, l'aria, l'acqua, le piante e gli animali. La natura esiste grazie a un delicato equilibrio vitale ed è essenziale conservare la diversità biologica per poter lasciare queste ricchezze alle generazioni future.

Panasonic si impegna ad approfondire con attenzione l'impatto delle proprie attività aziendali sulla biodiversità, dando anche un contributo alla conservazione. In particolare, Panasonic promuove iniziative nelle seguenti tre aree principali:

1. Prodotti: aumentare i prodotti che contribuiscono alla conservazione della biodiversità.
2. Approvvigionamento: promozione dell'approvvigionamento verde del legname per un uso sostenibile delle foreste.
3. Territorio: uso di aree verdi nelle sedi aziendali per contribuire alla conservazione della biodiversità.

Per quanto riguarda i prodotti, è stato creato un sistema per valutare in modo obiettivo il contribuito alla biodiversità dei vari prodotti in collaborazione con una organizzazione non governativa internazionale. Questo sistema viene applicato negli stabilimenti di produzione di Panasonic.

Abbiamo inoltre aggiunto voci relative alla biodiversità nei nostri criteri di certificazione di Prodotto verde e valutiamo volontariamente i rapporti tra materiali, funzioni e biodiversità.
Per quanto riguarda l'approvvigionamento, Panasonic si è consultata ampiamente con la sezione giapponese del WWF, ha preparato le linee guida per l'approvvigionamento verde del legname del Gruppo Panasonic e promuove l'approvvigionamento dei materiali nel rispetto della biodiversità.

Relativamente all'uso del territorio, è stata valutata la biodiversità delle aree verdi nelle sedi di Panasonic per sviluppare meccanismi non solo adatti per conservare la flora e la fauna locali, ma anche per fornire alla natura locale un ambiente ecologico in cui vivere.

Panasonic continuerà a collaborare con gli enti locali, le associazioni non governative e le organizzazioni specializzate per preservare la biodiversità.

Per informazioni più dettagliate, vedere la sezione Attività ambientali:

Conservazione della biodiversità

Daremo spazio alla biodiversità e la conserveremo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca qui. Chiudendo questo banner con un click sul seguente tasto OK , scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.