Una nuova era generata da sport e tecnologia

Foto: scena dello spettacolo di inaugurazione alla cerimonia 1 Year to Go! per i Giochi olimpici di Tokyo 2020 dove sono state usate le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video con i proiettori.

A un solo anno dai Giochi olimpici e paralimpici di Tokyo 2020, il 24 luglio 2019 si è tenuta la cerimonia 1 Year to Go! L'evento è stato aperto da una straordinaria performance, progettata e realizzata con le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video, e i proiettori Panasonic. Il pubblico è stato rapito da questa unione fra sport e tecnologia.

Riepilogo articolo:

  • Spettacolo di inaugurazione alla cerimonia 1 Year to Go! per i Giochi olimpici di Tokyo 2020 progettata usando le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video con i proiettori.
  • Il sistema è stato sviluppato da Panasonic, partner globale ufficiale dei Giochi olimpici di Tokyo 2020, e apre le porte a nuove performance coreografate all'insegna della velocità.
  • Le persone interessate hanno condiviso i loro pensieri sul modo in cui l'interazione tra immaginazione e movimento umano accelera la fusione tra sport e tecnologia.

Una spettacolare performance di apertura

Circa 4.000 persone hanno gremito il padiglione A del Tokyo International Forum, in attesa dell'inizio dello spettacolo. Gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori seduti nelle prime file hanno posato per le foto commemorative dell’evento. Rappresentanti della prossima generazione, questi ragazzi e ragazze vivranno i Giochi olimpici di Tokyo 2020 nei loro anni più emotivamente coinvolgenti. Non è stupendo?

Improvvisamente sul palcoscenico cala il buio. Il pubblico viene catturato dai fratelli Yoshida, suonatori di shamisen, impegnati in uno straordinario duetto. A un certo punto si spostano ai lati opposti del palcoscenico per far spazio a uno schermo.

Dietro di esso, la ginnasta Honami Tsuboi inizia a danzare come una creatura magica sulle note dei fratelli Yoshida. La punta della bacchetta magica che tiene nella mano destra inizia a disegnare una scia scintillante che segue i suoi movimenti. Il dinamico immaginario giapponese si fonde nella danza grazie alla tecnologia di mapping video 3D ad alta definizione. Il fragoroso applauso alla fine rispecchia nel migliore dei modi lo stupore del pubblico.

Molte persone hanno probabilmente pensato che Tsuboi danzasse in armonia perfetta con le immagini. Era l'opposto: erano le immagini a seguire in tempo reale i movimenti di Tsuboi. La tecnologia è stata sviluppata da Panasonic e questo articolo va dietro le quinte, letteralmente, per scoprire il modo in cui le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video sono state concepite e poi perfezionate.

La tecnologia ha il potere di cambiare lo sport

Le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video e i proiettori a elevata luminanza di Panasonic sono stati annunciati a marzo 2019 in occasione dell'evento celebrativo TOKYO VISION: 500 Days to Go! fissato esattamente a 500 giorni di distanza dai Giochi olimpici e paralimpici di Tokyo 2020.

"Come descritto chiaramente dalla nostra vision dei Giochi olimpici del prossimo anno, desideriamo offrire innovazioni senza precedenti ai Giochi e favorire il cambiamento positivo nel mondo", spiega Hiroyuki Kobayashi, responsabile degli eventi e delle promozioni nell'ambito del Comitato organizzatore dei Giochi olimpici di Tokyo. "Il nostro obiettivo è creare nuovo valore per andare oltre la componente sportiva, unendo tecnologia e cultura. Per questo, abbiamo deciso di provare a utilizzare proiettori compatibili e la tecnologia di rilevamento in tempo reale".

Kobayashi ha classificato la performance come "potente su un livello completamente nuovo in termini di immagini,acustica e movimento". Sono stati creati nuovi contenuti unendo elementi diversi di shamisen, ginnastica ritmica e la tecnologia dell'immagine più all'avanguardia.

"Gli sviluppi tecnologici stanno offrendo a più persone opportunità nuove per apprezzare lo sport", aggiunge. "Non solo per praticare lo sport, ma anche per guardarlo. Desideriamo accendere l'interesse trasmettendo il divertimento e l'entusiasmo per lo sport attraverso i Giochi olimpici".

"Crediamo che lo sport possa cambiare il futuro e che la tecnologia possa cambiare lo sport. Pensiamo che unendo sport e tecnologia possiamo creare qualcosa che vada oltre la nostra immaginazione".

Rilevamento in tempo reale con un ritardo inferiore a 0,002 secondi

Il sistema è stato sviluppato dalla Media Entertainment Business Division presso Connected Solutions Company di Panasonic. La divisione produce proiettori, pannelli piatti, apparecchiature di trasmissione e audio, sistemi per conferenze e altre soluzioni B-to-B.

Il rappresentante della divisione Kenji Fujiune racconta: "Abbiamo iniziato a sviluppare il sistema nel 2015, considerandolo come una nuova sfida nel campo dell'immagine e pensando di aumentare il più possibile le velocità per migliorare la user experience".

La luminosità e la qualità delle immagini dei proiettori sono entrambe migliorate. In termini di qualità dell'immagine, citiamo i prodotti SD, HD, Full HD e 4K, mentre alcuni proiettori commerciali di alta gamma hanno raggiunto 30.000 lumen di luminosità. L'attenzione di Panasonic per la velocità ha messo alla prova il tradizionale approccio allo sviluppo del settore.

Hirotatsu Asai di Connected Solutions Company, Panasonic Corporation spiega: "Con la diffusione della tecnologia di mapping video, le persone sono stanche di limitarsi a guardare immagini proiettate su una parete. Le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video integrano le performance e le immagini in qualcosa di assolutamente realistico".

Il sistema comprende un proiettore, una luce a infrarossi per il rilevamento e una videocamera ad alta velocità. La luce a infrarossi viene irradiata sul marcatore presente sulla punta della bacchetta magica dell'artista e viene rilevata dalla videocamera. La posizione del marcatore nello spazio viene localizzata con uno sfasamento pressoché impercettibile inviando l'immagine catturata a un processore interno al proiettore, senza passare per un PC. In base alle informazioni di posizione, le immagini vengono proiettate all'istante a 1.920 frame al secondo (fps). Questa configurazione consente il rilevamento in tempo reale con uno sfasamento di appena 0,0016 secondi dal rilevamento alla proiezione.

Immagine: Il rilevamento in tempo reale con uno sfasamento di meno di 2/1.000 secondi dal rilevamento delle informazioni di posizione alla proiezione del contenuto viene eseguito con un proiettore ad alta velocità che elabora le informazioni senza passare per un PC.
Il rilevamento in tempo reale con uno sfasamento di meno di 2/1.000 secondi dal rilevamento delle informazioni di posizione alla proiezione del contenuto viene eseguito con un proiettore ad alta velocità che elabora le informazioni senza passare per un PC.
Foto: Quattro proiettori ad alta velocità sono stati usati per lo spettacolo di apertura della cerimonia
Quattro proiettori ad alta velocità sono stati usati per lo spettacolo di apertura della cerimonia "1 Year to Go!".

Asai aggiunge: "Lo sfasamento è impercettibile. Poiché un proiettore tipico è 60 fps, l'uniformità delle immagini è notevole".

"All'evento TOKYO VISION: 500 Days to Go! il ballerino Kento Mori si è esibito per tre giorni di fila. Ma ciò che mi ha colpito di più è stato sentirgli dire quanto si sia divertito a cambiare la sua danza. Poiché le immagini seguivano i suoi movimenti, deduco che abbia leggermente cambiato la sua routine", aggiunge Fujiune.

Sebbene sia stata impiegata la stessa tecnologia dell'evento TOKYO VISION: 500 Days to Go! per lo spettacolo di apertura della cerimonia 1 Year to Go!, lo schermo impiegato per quest'ultimo era quattro volte più grande. Quattro proiettori (incluso uno di riserva) sono stati utilizzati per migliorare la luminosità. "Il sistema sfoca i confini tra i mondi reale e virtuale", afferma Fujiune. "Aumenta l'effetto 3D e la sensazione di fusione rilevando le immagini ad alta definizione e alta luminosità come un elemento aggiuntivo, consentendo prestazioni superiori. Questo spettacolo ha dimostrato alla perfezione questa potenza espressiva".

Guardando al futuro, Asai spiega: "Se migliorato ulteriormente, il sistema potrebbe proiettare immagini sulle pareti e i pavimenti nelle case per un'esperienza più immersiva. Inoltre, gli sviluppi tecnologici potrebbero contribuire a creare nuovi sport. Questo sistema ci consente di realizzare questo tipo di sogni".

Con la realtà virtuale, il bisogno di occhiali rende l'esperienza solitaria, ma con le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video, più persone possono condividere l'esperienza. Gli utenti che hanno provato a usare la funzionalità di rilevamento con il ping-pong, il calcio e altri sport hanno risposto favorevolmente. L'unione tra sport e tecnologia è già iniziata con l'interazione tra movimento umano e rilevamento ad alta velocità.

I Giochi olimpici si stanno avvicinando

La cerimonia 1 Year to Go! è stata un grande successo, ma non è che una tappa dell'intero percorso. Ad aprile 2020, la fiamma olimpica farà il suo ingresso in Giappone e avrà inizio il TOKYO 2020 NIPPON FESTIVAL.

"I Giochi olimpici sono un'opportunità per continuare a sviluppare lo sport e l'intrattenimento", afferma Fujiune. "Possiamo sostenere saldamente queste basi con la nostra tecnologia". Asai aggiunge: "Saranno i primi Giochi olimpici dopo la celebrazione del 100mo anniversario di Panasonic. Desideriamo produrre il più grande impatto tecnologico sui Giochi".

Nuovi eventi come il karate, lo skateboard e il surf sono stati aggiunti ai Giochi olimpici Tokyo 2020. È fantastico immaginare l'adozione di sport derivati dalla tecnologia come nuovi eventi.

Foto: le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video fanno in modo che lo spettatore pensi che il ballerino si muove in sincronia con le immagini.
Le tecnologie di rilevamento in tempo reale e mapping video fanno in modo che lo spettatore pensi che il ballerino si muove in sincronia con le immagini.

Un team creativo competente responsabile dei contenuti

L'azienda Moment Factory, con sede a Montreal, Canada, fondata nel 2001 come un team di artisti digitali specializzati in immagini visive, ha supervisionato i contenuti visivi della cerimonia di apertura 1 Year to Go!.

Moment Factory persegue una realtà organica in cui grandi gruppi di persone possono condividere emozioni. L'azienda scambia e perfeziona idee con il team di sviluppo di Panasonic dal 2017. Da qui è nato il contenuto per l'evento TOKYO VISION: 500 Days to Go! e per la cerimonia 1 Year to Go!

Il co-fondatore di Moment Factory Dominic Audet commenta: "Il concetto alla base dei contenuti è la collaborazione tra tradizione e tecnologia all'avanguardia. Abbiamo raggiunto nuovi livelli in cui gli atleti non sono vincolati da limiti". Fujiune aggiunge: "Lavorando con gli autori, abbiamo discusso delle idee creative di ognuno, di ciò che diverte le persone e delle soluzioni migliori per le esibizioni. È stata un'esperienza molto motivante".

Moment Factory desidera sviluppare gli sport aumentati. "Il grande obiettivo è fondere la tecnologia e gli sport come è stato fatto per il ping-pong e il calcio all'evento TOKYO VISION: 500 Days to Go!, aggiunge Audet. Asai desidera giocare con il gruppo di Moment Factory. "In questo tipo di collaborazione reciproca, entrambe le parti si stimolano a vicenda, ideando nuove forme di espressione".

- Fonte: Adroit Visuals That Track an Athlete's Movements - A New Age in Experience Value Engineered by Sports x Technology | Towards 2020, Beyond 2020 |  [Global Site]