https://myprofile.panasonic.eu/login?lang=it_IT&{0} /servlet/saml/logout4eu?{0} //shop.panasonic.it/s/Sites-IT-B2C-Site/dw/shop/v15_5{0}?client_id=10d38a11-2677-4619-8f77-3dd61bcd19b6 #.###,00 010 010 //panasonic.purchase-now.it/it/Widgets/Fluid/{0} //panasonic.purchase-now.it/Products/MultipleInStock/Fluid/{0}

Seleziona colore
Prezzo IVA inclusa: Acquista subito Acquista da Panasonic Dove acquistare

MIAMISTERY LUMIX GH6

MIAMISTERY LUMIX GH6
30-03-2022

MIAMISTERY LUMIX GH6

Il fotografo e autore di video francese Romain Sarret ha iniziato a sperimentare con la fotografia nel 2005. Presto capisce che avrebbe voluto realizzare anche film: "Mi sono innamorato dei video fin dal primo momento". Dopo aver trascorso innumerevoli ore a guardare tutorial e leggere articoli per migliorare le sue abilità, è diventato un esperto di fotocamere ibride con sensore Micro Four Thirds (MFT) e un grande fan delle fotocamere LUMIX GH di Panasonic. Per questo Panasonic gli ha chiesto di diventare Ambassador e di testare la nuova LUMIX GH6. "Secondo me, la GH6 è davvero la nuova regina del Micro Four Thirds perché offre le migliori prestazioni in questo formato".

Romain desiderava realizzare un film su Miami con l'atmosfera e lo stile degli anni ottanta. "Un po' come la serie TV Miami Vice. Mi piace molto quest'epoca perché mi ricorda la mia infanzia e tutti i film e i programmi TV che guardavo. Molti erano ambientati negli Stati Uniti. Volevo anche sottolineare la potenza della modalità anamorfica. Non solo perché amo il look, ma perché si adatta perfettamente a quell'epoca, visto che la maggior parte dei film e delle serie TV di quegli anni è stata realizzata in modalità anamorfica". L'uso di questa modalità, però, nasconde delle insidie. "Ci sono dei limiti. Gli obiettivi devono essere perfettamente allineati, altrimenti gli scatti e i riflessi risultano distorti.

Ci sono anche limiti sulla messa a fuoco perché bisogna procedere in due step: il prima con l'obiettivo principale (di solito impostato su Infinito) e il secondo in modalità anamorfica. La modalità anamorfica di GH6 è fantastica, perché il formato 4:3 nativo si abbina perfettamente al rapporto 2x anamorfico per fornire un rendering cinematico ottimale del rapporto 2.39. Inoltre, questa modalità anamorfica è in 5,8K, una definizione molto elevata che permette di ritagliare in post-produzione su una timeline di progetto 4K. La nuova funzione della GH6 che consente di zoomare dal monitor "durante" la registrazione mi ha salvato in tante situazioni.

Mi ha permesso di controllare la messa a fuoco, mentre sulle fotocamere precedenti questa operazione era possibile solo prima della ripresa effettiva, non durante il processo. È anche disponibile uno strumento straordinario che consente di espandere l'immagine anamorfica direttamente sul display della fotocamera, ottenendo agevolmente l'anteprima dello scatto finale. Si tratta di miglioramenti importanti!" Secondo Romain, LUMIX GH6 è una fotocamera perfetta per il Run and Gun. "Ogni configurazione è semplice e rapida, la stabilizzazione è straordinariamente efficace. Inoltre, è praticamente impossibile perdere uno scatto con questa fotocamera e non ci si deve preoccupare del surriscaldamento grazie alla ventola integrata. Per cui il tempo di registrazione è illimitato. La qualità dell'immagine è sorprendente, specialmente nella risoluzione 5,7K ProRes HQ o 5,8K in modalità anamorfica". Romain è convinto che il sistema Micro Quattro Terzi sia il formato ideale per gli autori di video. "È l'unico formato a offrire il rapporto nativo per scattare in modalità anamorfica 2x. Offre anche una grande profondità di campo, ma scegliendo obiettivi ad apertura rapida, è possibile ottenere una bassa profondità di campo.

Inoltre, gli obiettivi sono un altro vantaggio del sistema Micro Quattro Terzi (MFT): la gamma è ampia e se ne trovano di buona qualità a prezzi convenienti. Infine, il sistema MFT offre vantaggi innegabili per compattezza e luminosità. Questo aspetto fa la differenza quando si riprende a lungo con uno stabilizzatore Gimbal". Il ProRes(HQ) interno di GH6 è un'evoluzione importante per Romain: "Richiede lo storage CFExpress Type B di ultima generazione per le dimensioni elevate dei file e l'esigenza di una scrittura rapida, ma è molto utile in post-produzione in fase di editing e montaggio. La riproduzione è uniforme, anche su computer di fascia media, per non parlare dell'elevata qualità di questo codec". È anche un appassionato di slow-motion 10 bit 4K 120. "Perché offre movimenti davvero lenti (x5 in 24p) e la qualità dei filmati è sorprendente". In conclusione: "Sono molto impressionato dall'elevata qualità dell'immagine di queste fotocamere, in particolare la scienza del colore e la gamma dinamica. È ottima per la gradazione del colore in post-produzione e fornisce un ottimo controllo creativo".

Prodotti in questo articolo

/it/lumix-specialist.html http://shop.panasonic.it/on/demandware.store/Sites-IT-B2C-Site/it_IT/Product-Show?pid=H-HSA12035E false false H-HSA12035E H-HSA12035E false
/it/lumix-specialist.html http://shop.panasonic.it/on/demandware.store/Sites-IT-B2C-Site/it_IT/Product-Show?pid=H-FS12060E false false H-FS12060E H-FS12060E false

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca qui. Chiudendo questo banner con un click sul seguente tasto OK , scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.