https://myprofile.panasonic.eu/login?lang=it_IT&{0} /servlet/saml/logout4eu?{0} //shop.panasonic.it/s/Sites-IT-B2C-Site/dw/shop/v15_5{0}?client_id=10d38a11-2677-4619-8f77-3dd61bcd19b6 #.###,00 010 010 //panasonic.purchase-now.it/it/Widgets/Fluid/{0} //panasonic.purchase-now.it/Products/MultipleInStock/Fluid/{0}

Seleziona colore
Prezzo IVA inclusa: Acquista subito Acquista da Panasonic Dove acquistare

Riprese con LUMIX BS1H

Riprese con LUMIX BS1H
29-10-2021

Riprese con LUMIX BS1H

La moda delle bici BMX è esplosa negli anni 80, dopo l'uscita del film E.T. Tutti i bambini ne volevano una e il videografo tedesco Sebastian Armah non faceva eccezione. "La mia prima bici fu una BMX. Mi diede la possibilità di andare all'avventura, di uscire dai dintorni di casa mia". La BMX è legata a tanti ricordi e ancora ne ha ancora una. Ha scoperto di non essere il solo: ci sono tantissimi amanti della BMX. Così ha deciso di creare un documentario sulle vecchie BMX e ha usato la nuova Panasonic LUMIX BS1H, una Box Cinema Camera con sensore Full-Frame. "La qualità dell'immagine è eccellente, ma questa non è stata una sorpresa. La vera sorpresa è stata la versatilità della videocamera".

Armah ha iniziato la sua carriera come fotografo aereo. Nel 2014, ha scoperto le fotocamere LUMIX. "A Dubai ho lavorato su vari progetti con riprese aeree e time-lapse. Ho voluto lavorare con la LUMIX GH4, la prima fotocamera in grado di riprendere in 4K. Era davvero intuitiva da usare. Grazie alla LUMIX GH4, ho imparato abbastanza velocemente a lavorare con funzioni professionali e dubito che sarebbe stato così facile con altre fotocamere. Da allora uso sempre le LUMIX". Per il suo documentario Trash or Treasure ha usato la Box Camera LUMIX BS1H insieme alla versione MFT, la LUMIX BG1H. "Per questo documentario ho potuto combinare le qualità dei sensori Full-Frame e Micro Quattro Terzi. Poiché la BS1H ha lo stesso sensore della LUMIX S1H, sapevo che la qualità dell'immagine sarebbe stata considerevole.

I vantaggi di un sensore Full-Frame sono ovvi: ad esempio la qualità cinematografica prodotta dal sensore di grandi dimensioni e lo stupendo effetto bokeh che separa davvero il soggetto dallo sfondo. In più, il Full-Frame è il nuovo standard per il mondo dei video e dei film". Con questo progetto ha voluto dimostrare la versatilità della LUMIX BS1H e la sua idoneità all'uso come multicam. "Questa fotocamera è fantastica per una vasta gamma di utilizzi e, grazie alla forma cubica, è molto stabile, ogni lato ha lo stesso peso e non presenta parti sporgenti. La connettività della LUMIX BS1H la rende eccezionale per l'uso in una configurazione a più fotocamere.

Mediante l'app di controllo è possibile azionare e controllare tutte le fotocamere contemporaneamente. Le funzioni Genlock IN (BNC) e Timecode IN/OUT (BNC) consentono la registrazione video sincronizzata da più angoli ed è possibile personalizzare un sistema scalabile con monitor esterni, supporti e stabilizzatori: l'ideale per riprendere da diversi angoli".

LUMIX BS1H ha due slot per schede SD per la registrazione di backup o in relè. "La BS1H consente anche il live streaming: fornisce una funzione di streaming IP che permette la trasmissione remota dell'immagine a una piattaforma di streaming social online mediante la connessione a un PC su una LAN cablata. La fotocamera può inviare in streaming video 4K 60p (50p) in H.265. È possibile lo streaming 4K a definizione ultraelevata a una bassa velocità in bit anche nelle situazioni in cui la larghezza di banda non è sufficientemente ampia". Armah è convinto della qualità della sua fotocamera. "È eccezionale per molti tipi di produzioni e quando si desidera usare più fotocamere per riprendere una scena da diverse angolazioni.

È possibile farla volare su un drone, usare uno stabilizzatore, montarla su un'auto o su una bici, oppure usarla in spazi ristretti. La combinazione di BG1H e BS1H è ottimale e consente di usare gli stessi supporti negli stessi ambienti e negli stessi formati di produzione". Al termine del progetto, cos'ha scoperto sugli amanti delle BMX?

Perché amano così tanto queste vecchie bici? "Ho intervistato Björn Marsen che restaura BMX classiche. A lui piace l'artigianato, il lavoro manuale richiesto sulle vecchie bici BMX. Ho anche parlato con Robert Möller, un ex professionista della BMX.

Colleziona vecchie bici BMX. Mi ha detto che vedere una vecchia BMX è come guardare un Picasso. Per lui la BMX è come un album di foto che risveglia vecchi ricordi. Io provo esattamente la stessa cosa". Come per Armah, il suo amore per la BMX non è mai morto. "Ho ancora una BMX. La porto con me in auto e ogni volta che posso ci faccio un giro".

Sebastian Armah

Sebastian Armah

Sebastian Armah è un tecnico di eventi, pilota di droni multirotore, istruttore video e videografo nato nella Germania dell'est. Nato nel 1975 e cresciuto a Leverkusen, Sebastian è diventato un tecnico di eventi nel 2002. Da allora ha viaggiato per grandi eventi sportivi di tutto il mondo per trasmissioni dal vivo. Si è addentrato nella produzione di time-lapse e video lavorando come pilota di droni multirotore a Dubai, Emirati Arabi Uniti. Nel 2015 ha avviato l'azienda e piattaforma di materiale multimediale aereo AerialPeople e ha iniziato a insegnare come controllare in sicurezza configurazioni con droni multirotore. In quegli anni si è avvicinato alle fotocamere LUMIX e nel 2018 ha iniziato a lavorare come istruttore Panasonic Lumix Video in Germania.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie clicca qui. Chiudendo questo banner con un click sul seguente tasto OK , scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.